SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Western Co ha donato alla Caritas Diocesana di San Benedetto del Tronto quattro computer portatili da 14 pollici, che saranno utilizzati dalla Caritas nell’ambito di un progetto che prevede la creazione di un ambiente in cui gli ospiti della struttura possano studiare, seguire webinar e connettersi con le proprie famiglie.

“Il nostro gesto – ha dichiarato Giovanni Cimini, presidente della Western Co – vuol essere un messaggio di speranza, in un anno tanto duro, per tutti coloro i quali per svariati motivi rappresentano quella parte della popolazione che rischia di essere emarginata. Un computer, al giorno d’oggi, è uno strumento indispensabile, quella finestra sul mondo che permette a tutti di sentirsi vivi, parte di una comunità: per navigare, studiare, connettersi con i propri parenti, sentirsi parte della società civile”.

Soddisfazione per l’iniziativa è stata espressa sia da Don Gianni Croci, direttore della Caritas locale, sia dal rappresentante della onlus “Santa Teresa d’Avila” Giuseppe Paci, che hanno sottolineato l’utilità dei quattro computer donati.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.