SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il Giudice Sportivo di Lega Pro e la C.A.N. C. anticipano le loro decisioni in vista del 17esimo turno.

Mercoledì, 23 dicembre, la Sambenedettese affronterà alle 12.30 al “Riviera delle Palme” la Virtus Verona.

Tra i veneti mancherà l’importantissimo Daffara, perno destro della difesa ospite con le sue 16 presenze in campionato.

Gli scaligeri sono una bella realtà del girone B, autori finora di buon percorso. Sono la seconda squadra con meno sconfitte (2, ndr) e quella con più pareggi in campionato (10). Si trovano al decimo posto, due punti sotto la Samb.

I rossoblù arrivano al match con un percorso altalenante. Vittorie esaltanti e sconfitte inaspettate hanno caratterizzato l’ultimo mese degli uomini di Zironelli. Il risultato di Cesena ha amareggiato per il modo in cui è maturato, mercoledì ci si aspetta una reazione decisa.

Sul fronte disciplinare, dal comunicato emerge che tre sambenedettesi sono arrivati alla terza infrazione: Angiulli, Botta e Cristini. Per Biondi invece, si tratta della prima.

Arbitro del match sarà Maria Marotta (Sapri), internazionale dal 2016 e giunta alla sua settima direzione in stagione.

Gli assistenti saranno Marco Toce e Giuseppe Luca Lisi, entrambi della sezione di Firenze. Il IV uomo sarà Filippo Giaccaglia (Jesi).

 


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.