SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ricorrenza in Riviera.

Mercoledì 23 dicembre, alle ore 11, l’Amministrazione comunale di San Benedetto del Tronto, in collaborazione con il Circolo dei Sambenedettesi, renderà omaggio a tutti i caduti in mare nel giorno in cui, esattamente 50 anni fa, si consumò la tragedia dell’affondamento del motopeschereccio “Rodi” e la morte di tutti i componenti l’equipaggio. La cerimonia di quest’anno sarà naturalmente dedicata alla rievocazione di quei terribili fatti: “L’approdo negato”.

Per l’emergenza pandemica in corso, la cerimonia, coordinata dalla consigliera Mariadele Girolami, si svolgerà in maniera ridotta e senza la presenza delle autorità e della cittadinanza ma sarà trasmessa in diretta sulla pagina Facebook del Comune.

Il sindaco Pasqualino Piunti, assieme al comandante della Capitaneria di Porto Marco Mancini, deporrà due corone dinanzi al monumento “Il mare, il ritorno” di Paolo Annibali e sulle lapidi del molo nord che ricordano le vittime delle sciagure in mare.

Un opuscolo per ricordare i 10 morti dell’equipaggio del “Rodi” sarà reso disponibile sul sito comunale www.comunesbt.it e su quello del Museo del mare www.comunesbt.it/museodelmare


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.