GROTTAMMARE – Asta a gennaio per 5 terreni di proprietà pubblica del valore base complessivo di 250 mila euro. I beni rientrano nel piano delle alienazioni per l’anno 2020, di seguito tipologia e caratteristiche:

1- Terreno agricolo con fabbricato rurale sito in via Santa Chiara  della superficie complessiva di mq 66.890. Il lotto è stato inserito negli elenchi dei soprassuoli già percorsi dal fuoco (per il periodo agosto 2007 – dicembre 2010), imposto a base d’asta € 188.191,87;

2- Terreno agricolo sito in Strada Provinciale Cuprense  della superficie catastale di mq 570, importo a base d’asta euro 3.420;

3- Terreno edificabile artigianale sito in Strada Provinciale Valtesino della superficie catastale di mq 330, importo a base d’asta euro 23.100;

4- Frustolo di terreno sito in via Cagliata  della superficie catastale di mq 320, importo a base d’asta euro 16.000;

5- Terreno incolto sito in Via San Pietro per la superficie catastale di mq 500 circa, importo a base d’asta euro 22.500;

In particolare, per il terreno agricolo con fabbricato rurale sito in via Santa Chiara,  è in corso  la verifica dell’interesse culturale ai sensi dell’articolo 12 del D.lgs. 42/2004 e dunque il contratto di compravendita potrà essere stipulato solo nell’ipotesi in cui la verifica abbia esito negativo.

Inoltre, per il terreno incolto in via San Pietro gli uffici comunali evidenziano la presenza di servitù di metanodotto, della larghezza di ml 14, che attraversa l’area in modo trasversale da nord a sud. In tutti i casi, il contratto definitivo di compravendita è subordinato alla verifica del diritto di prelazione agraria.

I dati catastali e ulteriori informazioni sui singoli lotti sono reperibili nell’avviso in distribuzione all’Urp della sede municipale e pubblicato sul sito internet del Comune.

Ulteriori informazioni circa le destinazioni di P.R.G. dei beni all’asta potranno essere assunte presso l’Area 6^ – Gestione del Territorio – Responsabile Ingegnere Marco Marcucci 0735-739219.

Le offerte dovranno pervenire all’Ufficio Protocollo del Comune di Grottammare, Via Marconi 50, entro e non oltre le ore 13 del 12 gennaio.

L’aggiudicazione sarà definitiva, ad unico incanto, e verrà fatta a titolo provvisorio, a favore del concorrente che presenti l’offerta più vantaggiosa e il cui prezzo sia migliore o almeno pari a quello a base d’asta, con esclusione delle offerte in ribasso.

L’asta si terrà il giorno 14 gennaio, ore 10, presso la sede comunale di via Palmaroli 13, piano seminterrato.

Le informazioni relative alle modalità di partecipazione possono essere richieste telefonicamente all’Area 5^ – Gestione del Patrimonio del Comune di Grottammare, dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 12.30, al numero 0735.739256.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.