TERAMO – “I Carabinieri di Cellino Attanasio, nel Teramano, nella serata di ieri hanno arrestato in flagranza di reato un 39enne del posto, per evasione, violazione aggravata del domicilio e lesioni personali”.

Così in una nota stampa diffusa il 21 dicembre, il Comando Provinciale dei Carabinieri di Teramo: “L’arrestato già sottoposto agli arresti domiciliari per reati contro il patrimonio aveva un acceso diverbio con l’inquilino del piano sottostante. La situazione degenerava e l’aggressore usciva arbitrariamente dal suo domicilio per recarsi nell’appartamento occupato dalla vittima e dopo aver sfondato la porta di ingresso gli causava lesioni al volto”.

“I Carabinieri allertati dalla vittima prontamente intervenuti rintracciavano l’aggressore in strada e lo traevano in arresto. L’arrestato su disposizione dell’Autorita’ Giudiziaria è stato trattenuto nelle camere di sicurezza della Caserma di Giulianova in attesa dell’udienza di convalida” concludono dall’Arma.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.