SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “Purtroppo il primo gol è stato una doccia gelata”.

Così il Patron della Samb, Domenico Serafino, dopo il match perso contro il Cesena al ‘Manuzzi’ per 2 a 1 nel pomeriggio del 19 dicembre: “Poi abbiamo dominato il campo in lungo e in largo con tantissime occasioni, un palo di Maxi e un fallo su Lescano in area. Abbiamo costruito tantissimo e fa male non riportare neppure un punto a casa”.

“Ma non posso dire nulla ai ragazzi perché non si sono risparmiati. Dobbiamo crescere in attenzione, fare questo scatto mentale e anche la fortuna girerà dalla nostra parte” conclude il presidente rossoblu.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.