SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Mister Mauro Zironelli parla alla vigilia della trasferta di Cesena (sabato ore 15) con il bagaglio della delusione contro il Matelica in casa.

“Venivamo da diversi risultati utili, peccato per la sconfitta col Matelica ma non ci deve demoralizzare, dobbiamo andare a Cesena a fare una grande gara, anche se troveremo una squadra con alcune defezioni, ma fra covid e infortuni siamo messi tutti così ormai” dice il mister.

A Trieste ed Arezzo avevo visto una Samb compatta, per una metà tempo non butto via tutto” prosegue Zironelli.Errori da non ripetere? “Sicuramente non dobbiamo rimanere in 10 – scherza l’allenatore – in ogni caso i miei errori li ho ammessi e li ripeto, ho accelerato a cambiare le punte e non dovevo farlo probabilmente”.

Sulla formazione: “Non penso al turnover, avremo una giornata in più di riposo in vista di mercoledì (contro la Virtus Verona) e quindi in questo momento cerco solo di mettere in campo la formazione migliore” (La Samb sarà senza Goicoechea e Lavilla ndr).

Sul mercato: “Non abbiamo ancora parlato di mercato, ne parleremo a fine anno, per ora non mi preoccupo di questo, sono convinto però che chi deve rimanere deve rimanere contento, motivato e mettere impegno e professionalità col sorriso”.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.