GROTTAMMARE – Una brutta notizia ha risvegliato Grottammare, i suoi cittadini e soprattutto il Quartiere Stazione: Gino Amabili è deceduto ad appena 69 anni per Coronavirus.

Una persona umile e benvoluta da tutti, sempre pronta ad aiutare il prossimo e sempre con il sorriso sulla bocca, nonostante la sua fede e il suo dolcissimo carattere è stato messo più volte alla prova.

Vice presidente del Comitato Quartiere Stazione, Gino è stato colonna portante del sodalizio grottammarese, sempre in prima linea , contribuendo alla crescita costante del suo quartiere insieme al Presidente Mario Paoletti e al direttivo tutto. E’ una grave perdita e nel tempo tutti ne sentiranno la mancanza.

Il comitato Quartiere Stazione porge le più sentite condoglianze alla moglie Flora e ai parenti tutti.

Di seguito, invece, la nota del Comune di Grottammare:

Dopo Desolina, Mariano e Letizia, anche Gino questa notte non ce l’ha fatta. Il virus ci ha portato via anche lui.

Mi rivolgo ai familiari: sapete che tutta la città piange con voi e continuerà a piangere a lungo nei giorni che verranno.

Si possono spegnere le speranze in momenti come questi, si possono perdere la fiducia e la fede.

Per questo non dovete abbandonarvi alla disperazione.

Siate saldi, resistete.

Se le forze mancano su questa strada così difficile, non sentitevi soli.

Tutta Grottammare è pronta ad accompagnarvi, la comunità cammina accanto a voi.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.