TERAMO – In tema con le imminenti festività natalizie la Questura ha donato alla Curia Vescovile di Teramo/Atri due statue lignee raffiguranti la Madonna e Sant’Antonio Abate che saranno, poi, affidate per il culto a due chiese del territorio.

Le antiche statue sono state sequestrate dalla Squadra Mobile di Teramo in un’abitazione della provincia nel mese di novembre 2019, nel corso di un’operazione di polizia giudiziaria che ha portato all’arresto, per altri reati , della coppia detentrice delle statue.

“Trattandosi di un furto o ricettazione risalente nel tempo, non si è riusciti ad individuare i legittimi proprietari, verosimilmente riconducibili ad un Ente ecclesiastico e, pertanto, d’intesa con la Procura della Repubblica di Teramo, è stato deciso di donarle alla Diocesi di Teramo-Atri” affermano dalla Questura di Teramo in una nota stampa diffusa il 16 dicembre.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.