CAMPLI – Intensificati nell’entroterra della Val Vibrata, nel Teramano, i controlli dei Carabinieri alla circolazione stradale e non solo.

Dalla Compagnia di Alba Adriatica, in una nota stampa diffusa il 10 dicembre, dichiarano: “Nello specifico a Campli, i militari della locale Stazione, al termine di una breve indagine, hanno identificato e deferito a piede libero al Tribunale di Teramo un 50enne del posto, che dovrà rispondere di lesioni personali colposefuga del conducente in caso di lesioni ed omissione di soccorso”.

“L’uomo, a bordo della propria utilitaria, transitando lungo la strada provinciale 17 in quel Comune, ha urtato la bicicletta condotta da un 25enne, del luogo, facendolo rovinare per terra ed omettendo di prestare soccorso – aggiungono dalla Compagnia – La vittima, trasportata e medicata presso l’Ospedale Civile di Sant’Omero veniva giudicata guaribile in dieci giorni e dimessa”.

Dall’Arma concludono: “Le immediate indagini, con l’ausilio di alcuni testimoni che hanno assistito all’incidente e che hanno chiesto immediatamente i soccorsi hanno consentito ai militari dell’Arma di risalire all’autore che è stato pertanto denunciato”.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.