MASSIGNANO – “Sono iniziati nella mattinata del 9 dicembre i lavori di potatura ordinaria e straordinaria in diversi punti del paese (Scuola, Ex-Caserma, Cimitero, Viale etc)”

Così, in una nota odierna, il sindaco di Massignano, Massimo Romani: “Per alcuni lavori si è dovuti ricorrere ad una ditta esterna, considerate le dimensioni delle piante da potare, per altri stiamo procedendo con gli operai del Comune. Finalmente dal primo dicembre 2020 siamo tornati ad avere due operai a tempo pieno: Mariano e Matteo”.

“Purtroppo a causa di assurde leggi sulle assunzioni negli enti locali abbiamo impiegato più di tre anni per la sostituzione degli operai, con inevitabili disservizi e lo slittamento di tante attività, come quella odierna – aggiunge il primo cittadino – Approfitto per ringraziare Mariano e Matteo, due giovani capaci, competenti e operosi, per l’egregio lavoro che hanno svolto nonostante le difficoltà e i tempi ridotti per la manutenzione e la cura del paese”.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.