MONTEPRANDONE – “L’accensione delle luci rappresenta l’inizio delle festività natalizie. Nonostante il momento difficile, non abbiamo voluto rinunciarci. Per questo l’Amministrazione comunale ha contribuito direttamente all’installazione delle luminarie nelle vie del paese e degli alberi di Natale in piazza dell’Aquila a Monteprandone e in piazza dell’Unità a Centobuchi“.

Così il sindaco di Monteprandone, Sergio Loggi, l’8 dicembre: “E’ un gesto che ripetiamo ogni anno ma che oggi assume un valore simbolico. Che questa luce, simbolo di speranza, faccia risplendere le nostre vie e le nostre piazze e rischiari il buio delle paure e delle incertezze che il Coronavirus troppo spesso ha portato nelle nostre vite”.

“Sono certo che torneremo presto a festeggiare e a vivere insieme le nostre tradizioni. Buona festa dell’Immacolata a tutti” conclude il primo cittadino.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.