CUPRA MARITTIMA – Nonostante l’emergenza Coronavirus, le tradizioni culturali e religiose proseguono in una nota comunità della costa picena.

Cupra Marittima festeggia, il 5 dicembre, San Basso, patrono della città. Si è svolta una messa presieduta dal Vescovo Carlo Bresciani e dal parroco Don Armando.

Dieci ragazzi, inoltre, hanno ricevuto la cresima. Il sindaco Alessio Piersimoni: “Giornata emozionante, proprio nel giorno di San Basso hanno ricevuto questo importante sacramento. Il prossimo anno speriamo di festeggiare il nostro Patrono con tutta la comunità e con più iniziative”.

Si avvicinano le festività natalizie e Cupra Marittima si prepara alla sentita Lotteria di Natale. Tutto questo grazie al Comune, alla Pro Loco e alla collaborazione dei commercianti.

Il sindaco Alessio Piersimoni: “Lo scopo è duplice. Incrementare gli acquisti presso le realtà commerciali e artigianali di Cupra. Ma anche un punto di partenza con una collaborazione per i commercianti, intensificare i rapporti e realizzare in futuro un’associazione”.

Ecco tutte le modalità della Lotteria con le info su come partecipare

 


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.