TERAMO – Nel corso dei rafforzati servizi ad ampio raggio disposti dai Carabinieri della Compagnia di Teramo , i militari della stazione teramana, a seguito di indagini e accertamenti, hanno identificato e denunciato a Teramo, in stato di libertà, alla Procura locale un giovane 21enne teramano per atti osceni in luogo pubblico.

Dalla Compagnia di Teramo raccontano in una nota stampa diffusa il 4 dicembre: “Diverse erano state le segnalazioni e denunce di giovani donne di Teramo, che soprattutto in orari serali e luoghi poco frequentati erano state avvicinate da questo ragazzo, il quale dopo essersi abbassati i pantaloni , si masturbava danti alle donne. Alle giuste irritate e disgustate reazioni delle vittime il giovane fuggiva”.

Dall’Arma abruzzese concludono: “A seguito delle denunce, i militari della stazione carabinieri di Teramo, ascoltavano diversi testimoni ed acquisivano immagini dalle telecamere di sorveglianza di dove erano avvenuti gli approcci, riuscendo a risalire al 21enne che tra l’altro era conosciuto agli uffici in quanto già altre volte, negli anni passati, era stato segnalato alla magistratura per gli stessi motivi”.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.