FERMO – “Analogamente all’attività di presidio del territorio svolta nelle serate scorse, le Forze dell’Ordine hanno effettuato numerosi posti di controllo che hanno portato all’identificazione di 64 persone ed alla verifica di 55 veicoli, sia in transito che in sosta”.

La Questura di Fermo, con un comunicato stampa diffuso il 29 novembre, dichiara: “I controlli sono stati finalizzati anche all’accertamento del rispetto delle disposizioni emanate per il contrasto alla diffusione della pandemia, con particolare attenzione all’uso dei dispositivi di protezione individuale e al divieto di assembramento. A tal fine, oltre alle aree quali possibili luoghi di aggregazione spontanea, sono state sottoposte a verifica le adiacenze dei pochi esercizi pubblici aperti nel Fermano”.

Sono state acquisite una ventina di autodichiarazioni di persone provenienti, soprattutto per motivi di lavoro, dai Comuni vicini.

“Anche le unità cinofile della Guardia di Finanza hanno fornito il loro prezioso contributo, coadiuvando il personale della Polizia di Stato nel corso degli accertamenti su strada permettendo di recuperare della marijuana e di denunciare una persona” concludono dalla Questura di Fermo.

 


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.