FERMO – Nel pomeriggio di ieri, 27 novembre, la Polizia di Stato di Fermo, dopo una serrata attività di indagine condotta dal personale della Squadra Mobile, ha tratto in arresto, dando esecuzione alla misura cautelare degli arresti domiciliari, un cittadino straniero resosi responsabile di alcune rapine.

Dalla Questura di Fermo, in una nota stampa diffusa il 28 novembre, dichiarano:A metà di novembre a Lido Tre Archi, una donna veniva avvicinata da un uomo il quale cercava di strapparle via con forza la borsa, ma visto la resistenza la stessa veniva colpiva violentemente al volto con uno schiaffo e, dopo essersi impossessato del bene, l’aggressore si dileguava”.

“La vittima, in Questura denunciava il fatto e riusciva a riconoscere l’autore della violenza, anzi riferiva che dalla stessa persona a settembre aveva subito un’altra ed eguale rapina – concludono i funzionari – Si scopriva, tra l’altro, che il rapinatore aveva già in atto la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria”.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.