SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Accogliendo la proposta dell’associazione “Le Ali della Vita – Associazione sambenedettese Parkinson”, l’Amministrazione comunale ha deciso di illuminare di rosso nei giorni 27, 28 e 29 novembre il monumento al Pescatore di viale delle Tamerici in occasione della giornata nazionale Parkinson promossa da Fondazione LIMPE per il Parkinson Onlus e Accademia LIMPE-DISMOV.

“Le Ali della Vita” promuove poi una campagna di sensibilizzazione nella cittadinanza affinché sabato 28 novembre anche i balconi delle abitazioni si illuminino di rosso.

La Fondazione LIMPE, nata nel 2014, ha come obiettivo il sostegno alla ricerca medico-scientifica; all’organizzazione di eventi di sensibilizzazione e di raccolta fondi; alla divulgazione a pazienti, familiari, cargiver e operatori sanitari di informazioni corrette sulla malattia di Parkinson, i disturbi del movimento e le demenze.

“Oggi in Italia si contano circa 230.000 malati di Parkinson – dice in proposito l’assessore alle politiche sociali Emanuela Carboni. – Per ognuno di loro ci sono familiari, amici, i cosiddetti caregiver, che affrontano prove impegnative. La malattia di Parkinson rappresenta una costante sfida per la comunità scientifica impegnata a comprenderne le molteplici cause di ordine genetico e ambientale e a individuare trattamenti sia farmacologici sia non farmacologici sempre più efficaci e sicuri: con questo piccolo gesto vogliamo testimoniare la solidarietà dei sambenedettesi verso i malati, le loro famiglie e il sostegno alla ricerca”.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.