BELLANTE – “Stasera, 26 novembre, intorno alle 18, una squadra del distaccamento di Nereto degli Abruzzi, con l’ausilio di personale e mezzi del Comando di Teramo e del Distaccamento di Roseto degli Abruzzi, è intervenuta a Bellante per l’incendio di una stalla per il ricovero di cavalli”.

Così, nella tarda serata del 26 novembre in una nota stampa, il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Teramo: “Complessivamente sono stati impiegati sette automezzi e quindici uomini. L’incendio è avvenuto in un capannone di circa trecento metri quadrati adibito a stalla ed ha coinvolto alcune rotoballe di fieno e suppellettili e materiale di vario genere depositati all’interno di box per cavalli. Le fiamme, che si sono propagate nel capannone sviluppando una forte quantità di calore, sono state affrontate dai vigili del fuoco con getti degli idranti in dotazione per proteggere la struttura del fabbricato ed evitare il crollo della copertura”.

“All’arrivo dei vigili del fuoco nella stalla non erano presenti i cavalli che probabilmente erano riusciti a scappare all’aperto appena si sono sviluppate le prime fiamme. I vigili del fuoco erano già intervenuti due giorni fa nella stessa stalla quando si era sviluppato un incendio che aveva interessato delle rotoballe depositate all’esterno – dichiarano dal Comando teramano – Al momento l’intervento è ancora in corso, con lo spegnimento dei focolari residui e lo smassamento del materiale parzialmente bruciato”.

Dal Comando concludono: “Sul posto sono intervenuti anche i Carabinieri di Bellante per gli adempimenti di propria competenza e per l’accertamento delle cause dei due incendi che si sono sviluppati a soli due giorni di distanza”.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.