SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Approvate ieri in giunta comunale delibere a sostegno delle associazioni culturali di San Benedetto. “Tutti i settori sono stati toccati da questa pandemia e il mondo della cultura è indubbiamente affaticato. La mancanza di un contatto fisico e tante altre restrizioni hanno costretto il mondo culturale a una stasi” ha esordito oggi, 25 novembre, in una conferenza stampa on line l’assessore alla cultura del comune di San Benedetto, Annalisa Ruggeri.

“Per questo, l’amministrazione comunale” ha continuato “vuole avvicinarsi alle attività culturali ora ferme e ha pensato di dare loro un sostegno sotto l’egida ‘la cultura è positiva’. Perché la cultura è stata, è e dovrà continuare a essere tale”.

Stanziati, dunque, 30 mila euro a favore di tutte quelle associazioni culturali che parteciperanno al bando. “È previsto un contributo di 500 euro una tantum per ciascuna associazione, senza obbligo di rendicontazione” ha spiegato la Ruggeri. “È un segnale, anche se bisognerebbe fare tanto di più” ha chiarito, “ma con questo l’amministrazione comunale sambenedettese vuole dire alle associazioni di non averle abbandonate.”

“La positività” ha concluso il sindaco Pasqualino Piunti intervenendo al termine della conferenza stampa “allude proprio ai contagi della cultura, che va sostenuta per far crescere il nostro territorio”.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.