SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Da trent’anni e più il quartiere Marina di Sotto si sta battendo per avere una piazza davanti alla Chiesa di San Pio X. Con enorme difficoltà, al momento quello spazio è stato trasformato in un parcheggio provvisorio sullo sterrato funzionale ad accogliere i fedeli che partecipano alle celebrazioni religiose.

In realtà nel quartiere una piazza molto estesa c’è già: piazza Carlo Alberto Dalla Chiesa, di fronte all’attuale scuola media Mario Curzi. Spazio inizialmente connesso con il Palazzo di Giustizia, chiuso per decisione del Governo Monti, adesso praticamente deserto tutto il giorno (tranne nel momento di entrata e uscita dalla scuola) perché oltre alla pavimentazione e recinzione non vi è nulla: non una panchina dove sedersi, non un albero per ripararsi dal sole, non un gioco per bambini, una porta o un canestro per giocare con la palla, non un percorso per le bici.

Basterebbe poco.

Nel video lo spieghiamo dettagliatamente.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.