SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Direzione di Area Vasta, nell’ambito delle azioni da porre in essere al fine di incrementare i posti letto Covid ed i percorsi assistenziali dedicati ai pazienti positivi, dovendo assicurare nel contempo la gestione in sicurezza tra le due diverse tipologie di coloro che accedono alle cure del nosocomio, comunica il trasferimento temporaneo delle seguenti Unità Operative all’interno dello Stabilimento Ospedaliero di San Benedetto del Tronto, con decorrenza dal 16 novembre:

UOC ONCOLOGIA : PIANO +2 (presso degenza Ortopedia)

SALA GESSI – ORTOPEDIA: PIANO +2 (presso le prime due stanze di degenza della Chirurgia

AMBULATORIO di ALLERGOLOGIA : PIANO +2 (presso ingresso di Ortopedia)

UOC MEDICINA TRASFUSIONALE :presso il Laboratorio Analisi- PIANO ZERO

SALA DONATORI / AMBULATORI TRASFUSIONALI: presso il Corpo E-F, piano 0

Pertanto, a decorrere dal 16 novembre sarà riavviata, nella sede di temporanea dislocazione, l’attività trasfusionale e quella relativa alla donazione Avis.

Si comunica la temporanea chiusura degli attuali uffici Cup, posti al piano 0 dell’Ospedale, motivata dalla necessità di effettuare urgenti interventi di adeguamento degli impianti di aerazione, che non consentono la presenza del personale nelle aree coinvolte. Conseguentemente, al fine di ridurre i possibili disagi all’utenza, l’attività di riscossione verrà assicurata dal front-office allestito, in via temporanea, nell’atrio dello Stabilimento Ospedaliero mentre verrà potenziata l’attività di prenotazione e cassa presso gli sportelli del Poliambulatorio di Via Romagna.

“Si ringrazia la cittadinanza per la collaborazione, preziosa ed indispensabile in questo particolare periodo storico, complesso per tutti, popolazione ed istituzioni” affermano dall’Area Vasta 5.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.