SANT’OMERO – “Oggi pomeriggio, intorno alle 16:30, una squadra dei vigili del fuoco del Distaccamento di Nereto è intervenuta al Km 12 della SP17, in Via delle Terme, nel comune di Sant’Omero, per un incidente stradale avvenuto quasi al confine con il comune di Campli“.

Il racconto proviene dal Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Teramo, il 14 novembre: “Nell’incidente è rimasta coinvolta una Fiat Punto che percorreva la provinciale in direzione Teramo. Giunta nei pressi del viadotto sulla SP8, strada del Salinello, l’auto è uscita di strada al termine di una curva e, dopo essersi rigirata, si è scontrata violentemente con il posteriore contro il guardrail”.

“Il veicolo è rimasto pericolosamente in bilico sulla ripida scarpata di circa 10 metri di altezza. Alcune persone di passaggio sono immediatamente intervenute per evitare che il mezzo potesse precipitare sotto alla scarpata, legando l’auto con delle fasce ad un trattore che si trovava a passare di lì – aggiungono dal Comando – La conducente, una ragazza di 32 anni di Tortoreto, dolorante per i traumi subiti, non è riuscita ad uscire dell’auto essendo preoccupata che eventuali movimenti potessero farla scivolare lungo la scarpata. I vigili del fuoco appena giunti sul posto hanno messo in sicurezza l’auto ed estratto la ragazza dall’abitacolo”.

“Un’ambulanza della Croce Bianca Val Vibrata ha poi provveduto a trasportarla presso l’ospedale di Sant’Omero per gli accertamenti del caso. Successivamente i vigili del fuoco hanno rimesso l’auto sulla carreggiata, per consentire il recupero con un carro attrezzi giunto poco dopo sul posto. Sul luogo dell’intervento hanno operato anche i Carabinieri di Alba Adriatica per effettuare i rilievi dell’incidente” concludono dal Comando teramano.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.