di Elvira Apone

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Parte venerdì 13 novembre Finestre di Carta”, la rassegna letteraria del cineteatro San Filippo Neri, che comprenderà tre appuntamenti con tre autori e i loro libri. Quest’anno l’evento si svolgerà interamente online e avrà come filo conduttore la salvezza. Ogni incontro, oltre che dalla presentazione di un libro, sarà anche arricchito da un’altra forma d’arte come il cinema, la pittura, l’origami.

Il programma prevede venerdì 13 novembre, alle ore 21,15, la presentazione del libro “La mia seconda volta” di Simone Riccioni e Giorgia Benusiglio, tratto dall’omonimo film ispirato alla storia di Giorgia Benusiglio.  La vicenda di amicizie profonde, amori inaspettati e sogni d’evasione di un variopinto gruppo di giovani alle prese con la crescita e con la scoperta dell’età adulta. Converserà con gli autori Christina B. Assouad.

Sabato 21 novembre, alle ore 18, sarà la volta di “Come Dante può salvarti la vita” di Enrico Castelli Gattinara. Un invito a leggere Dante e ad approcciarsi alla poesia e alla cultura in un’epoca distorta in cui chi meno sa più crede di non sapere e, soprattutto, la storia di un uomo che, grazie a quelle terzine, è sopravvissuto al campo di concentramento. A conversare con l’autore sarà Luciana Pulcini.

L’ultimo appuntamento è previsto per domenica 29 novembre, sempre alle 18, con la presentazione del libro di Eliana Enne “Ricordi d’inverno”. Una storia in cui le vite di diversi personaggi in cerca di riscatto si intrecciano e si condizionano in un percorso narrativo che mescola passato e presente e che li vede intrappolati in un inverno da cui proveranno a liberarsi per poter trovare finalmente una nuova occasione di felicità. Converserà con l’autrice Sara Amelia Maccarrone.

Per partecipare basterà collegarsi alla pagina Facebook o al canale Youtube del Cineteatro San Filippo Neri all’orario stabilito per ogni appuntamento.

Per informazioni: Fb Cineteatro San Filippo Neri

tel. 389 1463537

mail caleidoteatro@gmail.com

L’ingresso è libero.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.