NOTARESCO -“I militari della Stazione di Notaresco, nell’ambito dei servizi messi in campo dall’Arma dei Carabinieri per la verifica delle disposizioni emanate in tema di prevenzione della pandemia da Covid-19, hanno fermato, a bordo della sua auto un uomo di 44 anni, di Giulianova”.

Così la Compagnia dei Carabinieri di Giulianova in una nota stampa diffusa il 12 novembre: “L’uomo alla vista dei militari si è agitato ed ha iniziato a sudare, e non certo perché non avesse con se la mascherina o l’autocertificazione, ma perché nel cruscotto della sua auto nascondeva un panetto di un etto circa di hashish. I Carabinieri dopo l’auto hanno perquisito anche la sua abitazione di Giulianova, dove nel cassetto di un mobile hanno trovato anche due dosi di cocaina e il materiale per il confezionamento e la pesatura delle dosi di droga”.

“Il tutto ovviamente è stato sequestrato e messo a disposizione della competente Autorità Giudiziaria, alla quale l’uomo, che è stato arrestato, dovrà rispondere del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Dopo le formalità di rito in caserma è stato condotto presso la sua abitazione, agli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida che si svolgerà domani mattina presso il Tribunale di Teramo” concludono dall’Arma abruzzese.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.