SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Una domanda che ci siamo posti proprio sopra uno scoglio nel punto in cui i confini amministrativi segnano il passaggio da San Benedetto a Grottammare.

Ma a marzo, con pochissimi contagiati da coronavirus Covid-19 nel Piceno, la chiusura di parchi, strade, piazze, spiagge (dove non si poteva passeggiare anche se si era l’unica persona in 4 chilometri), le igienizzazioni notturne, erano all’ordine del giorno di tutti i sindaci della zona, mentre adesso, con migliaia di contagiati, queste estreme limitazioni non si attuano.

La domanda, nel breve video, mi è sorta spontanea: sbagliato allora, o sbagliato oggi?

Spiagge ancora vietate lungo la costa, pattuglie di Municipale e Forze dell’Ordine sui litorali


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.