AGGIORNAMENTI ORE 18

Dieci decessi nelle Marche, tutti con pregresse patologie. Due donne di Ascoli (85 e 81 anni) alla Residenza Valdaso Campofilone, una donna di Maltignano (97 anni) all’ospedale di Ascoli e un uomo di Acquaviva Picena (78 anni) all’ospedale di San Benedetto. Nel nosocomio sambenedettese è deceduta anche una 82enne di Civitanova Marche

Qui la scheda Arancio 10112020 ore 18

NOSTRO APPROFONDIMENTO

La tabella, organizzata su base settimanale, mostra come l‘incremento dei ricoverati giornalieri nelle Marche sia proseguito anche nell’ultima settimana 4-10 novembre in termini assoluti (quasi 200 ricoverati in più, di media, rispetto al periodo precedente) ma al contempo si siano più che dimezzati i tempi di raddoppio rispetto alla settimana 21-27 ottobre.

Contemporaneamente, il peso delle terapie intensive e semi-intensive, andando aumentando nel corso del mese di ottobre, sembra si sia stabilizzato nell’ultima settimana, rappresentando al momento poco più del 40% del totale.

 

AGGIORNAMENTO ORE 16

Sono 600 i ricoverati per Covid-19 negli ospedali e nelle strutture sanitarie marchigiane: oltre la metà rispetto al picco toccato lo scorso fine marzo, quando furono 1156. Dei 600, 75 sono in terapia intensiva, 149 in semi-intensiva e 376 non in reparti intensivi.

Va notato che per la prima volta dallo scorso 28 ottobre l’aumento dei ricoverati scende fino a raggiungere le 10 unità giornaliere (ieri erano 590). Tuttavia in questo computo va inserito anche il dato sui decessi, ieri ben 10.

Presto per affermare anche qui che si tratti di una leggera flessione nell’incremento costante registrato negli ultimi giorni: il segnale, specie nel segmento delle terapie non intensive, ha bisogno di dati più duraturi per essere confermato.

 

NOSTRO APPROFONDIMENTO

Nella tabella che segue e nella sintesi grafica mostriamo il numero di nuovi positivi registrati nella Regione Marche al Covid-19 raggruppati per settimane, partendo dal 7 ottobre fino ad oggi. Come si vede, fino alla fine di ottobre il numero di nuovi positivi è più che raddoppiato di settimana in settimana, raggiungendo la massima espansione nella settimana dal 21 al 27 ottobre, con un incremento di 1218 nuovi casi rispetto all’aumento registrato nella settimana precedente.

L’incremento rispetto al numero di nuovi positivi è rimasto molto alto anche nella settimana dal 28 ottobre al 3 novembre (+1139) mentre sembra essersi quasi appiattito nell’ultima settimana (+395, +11,1%).

Andamento che può dipendere da diversi fattori:

a) incapacità del sistema sanitario di testare oggi tutti i positivi;

b) primi effetti delle misure di distanziamento sociale presi a partire dal mese di ottobre e via via più stringenti;

c) prevedibile “appiattimento” di una curva con numeri assoluti molto alti e quindi di difficile ulteriore incremento rispetto a quanto fatto registrare.

Più affidabile e forse più utile, considerando che nei casi di nuova positività vi è una percentuale notevole di asintomatici, è capire quale sia il peso del Covid-19 in termini di ricoveri. Nel pomeriggio, dopo l’aggiornamento giornaliero della Regione Marche, tenteremo di verificare puntualmente la situazione.

 

AGGIORNAMENTO ORE 9

Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati 2608 tamponi: 1425 nel percorso nuove diagnosi e 1183 nel percorso guariti.

I positivi sono 504 nel percorso nuove diagnosi (134 nella provincia di Macerata, 102 nella provincia di Ancona, 70 nella provincia di Pesaro-Urbino, 40 nella provincia di Fermo, 141 nella provincia di Ascoli Piceno e 17 da fuori regione).

Questi casi comprendono soggetti sintomatici (81 casi rilevati), contatti in setting domestico (106 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (141 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (11 casi rilevati), contatti in ambienti di vita/socialità (24 casi rilevati), contatti in setting assistenziale (8 casi rilevati), contatti in setting scolastico/formativo (9 casi rilevati), screening percorso sanitario (6 casi rilevati) e 1 rientro da altra regione. Per altri 117 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche.

Qui le notizie di ieri.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.