GROTTAMMARE – Verde urbano, illuminazione e viabilità interna: il quartiere Valtesino prende forma a Grottammare.

Nella tarda mattinata di mercoledì prossimo, 11 novembre, avverrà la consegna ufficiale alla città dei nuovi spazi e servizi risultanti dalle opere di urbanizzazione primaria del Progetto Norma 15, eseguiti nelle settimane scorse in virtù della convenzione tra il Comune e la società Adriatica spa.

L’area è la lottizzazione in via di completamento che si trova sul versante sud della provinciale Valtesino ed è la naturale prosecuzione ad ovest della piazza Madonna della Speranza, inaugurata due anni fa. All’iniziativa prenderanno parte il sindaco Enrico Piergallini, don Dino Pirri parroco Madonna della Speranza, Paolo Ulissi presidente dell’impresa attuatrice del progetto norma.

A causa delle vigenti normative anticontagio la cerimonia non potrà essere aperta la pubblico. 

“Nel 2018  abbiamo inaugurato la piazza antistante la Chiesa Madonna della Speranza, che ha già dimostrato le potenzialità dell’area. Oggi il progetto si completa – dichiara il sindaco Enrico Piergallini, nel presentare l’iniziativa –, giungendo al termine la realizzazione delle opere di urbanizzazione primaria previste dal Progetto Norma 15. Nonostante i tempi e qualche comprensibile ritardo, la società Adriatica ha fatto veramente il possibile – e in alcune opere anche più del previsto – per valorizzare al meglio la funzionalità e la bellezza degli spazi. Tantissimi parcheggi, tantissimo verde urbano e una nuova viabilità che organizza al meglio il transito dei veicoli: insomma un grande valore aggiunto per tutto il quartiere Valtesino. Per questa ragione vogliamo sottolineare la fine del progetto con una piccolissima cerimonia, molto ridimensionata per le ragioni che tutti possono comprendere. La terremo nel giorno di San Martino, che nella Valtesino ha la sua chiesa, per celebrare comunque il nostro santo, orfano quest’anno della tradizionale fiera. Abbiamo piantato alcuni nuovi ulivi, simbolicamente: un segno di speranza e di operosità per affrontare i tempi che ci attendono”.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.