SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ecco il servizio andato in onda in questi giorni su Rai Italia e girato qualche settimana fa a San Benedetto che racconta la Samb argentina di Domenico Serafino.

Qui il servizio intero con la presentazione dallo studio

Nel servizio, firmato da Luigi Maria Perotti, il presidente rossoblu, musicista di professione, racconta: “In sudamerica ho coltivato la passione per il calcio” e poi dimostra tutta la voglia di vedere il Riviera pieno: “Per via di questa emergenza Covid ancora non ho visto lo stadio pieno ma sarà una piccola Bombonera secondo me”.

“Mi sono innamorato della Samb e ho scritto anche l’inno nuovo” dice il presidente che spiega anche perché ha portato tanti argentini a San Benedetto: “Hanno quel mix di tecnica e grinta che mi piace nel calcio”.

Sul suo impegno per la società: “Lavoro 20 ore al giorno per la Samb, quando sono arrivato abbiamo rifatto manto erboso e centro sportivo e continueranno gli interventi rivolti anche al settore giovanile”. Poi una nota curiosa: “Amo chiamare la squadra SambA per sperare a qualcosa più grande della B”.

Nel servizio video appare anche Paolo Montero visto che al momento delle riprese era ancora allenatore della Samb, prima di essere esonerato dopo la sconfitta interna contro il Modena.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.