DEDICATO A TE – FELICE 100° COMPLEANNO PER EMIDIA CROCI DETTA TERESA.

Croci Emidia, detta Teresa nasce nel 1920, da una famiglia di grandi sarti. Vive nella sua adorata San Benedetto, rimane orfana del padre a 9 anni e a 20 si fidanza con Achille, ventenne anche lui, che partirà dopo pochi mesi, come soldato in Marina, per lo scoppio della seconda guerra mondiale. Sono anni di guerra difficili e pesanti ma l’ amore di Teresa e Achille vive e insieme sopportano tutto. Si sposano il 29 Aprile 1950 Achille e Teresa, dopo dieci anni di fidanzamento a causa della guerra. Achille è marittimo, figlio di Pio, grande caduto del mare nella tragica sera del 27 novembre 1922 quando naufragarono le due barche ” Pasquarosa” e ” S. Maria della Marina” e persero la vita 18 marinai sambenedettesi.

Da questa unione nascono Maria Pia, Ascanio e Anna. Teresa cresce i suoi figli con tanto amore, mentre suo marito Achille, marittimo, è alle prese con il suo duro lavoro. Anche lui, nella notte del 17 gennaio 1956 affonda in mare, ma si salva miracolosamente. Achille è un grandissimo tifoso della Sambenedettese, è un uomo che tiene alla sua città, come Teresa, ed insieme sono felici. Teresa si divide tra il suo lavoro di sarta (cuce abiti da sposa) di madre e successivamente di nonna. Ha ben sette nipoti a cui dedica tutta sé stessa. E’ sempre disponibile con tutti, una donna forte e coraggiosa ma altrettanto sensibile e riservata, altruista e ricca di fede interiore. Nel 2008 Achille viene a mancare e lei, fortemente malata, non sa che ha perso il suo compagno di vita.

“Oggi compì 100 anni, cara mamma, un secolo e babbo ti festeggia dal cielo” dicono i figli. “E’ un dono meraviglioso averti con noi, nonostante la tua malattia. Ringraziamo Dio che ci ha dato la grazia di aver avuto una mamma come te, così bella, dolce e premurosa che ha donato amore senza riserve ad ognuno di noi. Ti amiamo di un amore travolgente ed è questo amore che meriti e che senti che da ‘ senso alla tua vita. Grazie di esistere mamma” – Augurissimi dai tuoi figli Maria Pia, Ascanio e Anna, da tua nuora Adriana e da tuo genero Claudio, da tutti i tuoi adorati nipoti e pronipoti e da tutti coloro che ti vogliono bene.

Manda anche tu un augurio o un messaggio speciale alle persone a te care attraverso la nostra rubrica Dedicato a Te: basta scriverci su WhatsApp al numero 0735-585706


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.