TERAMO – “Vietata qualsiasi forma di festeggiamento della ricorrenza di Halloween, sia in spazi all’aperto sia in pubblici esercizi quali, a titolo di esempio, centri commerciali, supermercati, esercizi commerciali in genere, alberghi e altre strutture ricettive. E’ fortemente raccomandato di evitare tali festeggiamenti anche in ambienti privati”.

Lo prevede un’ordinanza appena firmata dal presidente dell’Abruzzo, Marco Marsilio. Il provvedimento sarà in vigore dalle ore 18 del 31 ottobre alle 5 del mattino seguente.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.