SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Comunicato dell’Area Vasta 5.

In relazione alla grave emergenza Covid19, la Direzione dell’Area Vasta 5 ha disposto l’attivazione, in tempi brevissimi, di n. 30 posti letto Covid ordinari presso Geriatria del Madonna del Soccorso, a tal fine, per organizzare i giusti percorsi, il Servizio Trasfusionale (sito sullo stesso piano della Geriatria) viene trasferito nelle stanze individuate nel Laboratorio Analisi di San Benedetto del Tronto.

Per completare l’organico, necessario alla gestione dei 30 nuovi posti letto Covid, si è provveduto a richiamare in servizio il dottor Riccardo Pela e nei prossimi giorni saranno assunti 4 Medici neolaureati.

Per quanto riguarda l’organizzazione della Unità Operativa Anestesia e Rianimazione dell’Ospedale Madonna del Soccorso, diretta dalla dottoressa Tiziana Principi, si evidenzia l’aumento dei posti letto Covid da 8 a 12.

Si precisa che la Medicina d’Urgenza di San Benedetto ha attivi 8 posti di terapia semintensiva.

Per quanto riguarda l’Ospedale Mazzoni di Ascoli Piceno, il nuovo reparto di Pneumo-Infettivi passa da 12 a 16 posti letto COVID, di cui n. 3 di terapia semintensiva, e si sta inoltre riconvertendo l’ala al 3° piano, dedicata al Day Surgery, in Osservazione Breve Covid, a gestione del Pronto Soccorso.

Infine la Direzione dell’Area Vasta ha disposto l’assunzione di altri 8 Medici neolaureati, di cui n. 4 presteranno servizio presso il Servizio Igiene e Sanità Pubblica e 4 presso i Distretti Sanitari di Ascoli Piceno e San Benedetto del Tronto.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.