Di seguito un’analisi delle misure prese nei cimiteri di Monteprandone, San Benedetto, Grottammare e Cupra Marittima in vista del 2 novembre.

MONTEPRANDONE

In vista della ricorrenza di Ognissanti e della Commemorazione dei defunti, considerato il possibile maggiore afflusso di persone presso il Civico Cimitero di Monteprandone, l’Amministrazione comunale ha organizzato un servizio di controllo all’interno e agli ingressi.

Saranno i volontari dell’associazione di Protezione civile Federvol, coordinati dalla Polizia Locale, nei  giorni di sabato 31 ottobre, domenica 1 e lunedì 2 novembre, a verificare che le norme anti contagio – indossare la mascherina, mantenere la distanza ed evitare assembramenti – vengano rispettare dai visitatori.

Il sindaco Sergio Loggi ha, inoltre, firmato un’ordinanza che autorizza l’apertura del mercato settimanale specializzato dei fiori che si svolge presso il Cimitero, con orario continuato dalle 6 alle 21, dal 28 ottobre fino a venerdì 6 novembre, derogando il regolamento comunale che prevede aperture solo nei festivi e prefestivi.

Come consueto, il Comune mette a disposizione della cittadinanza un servizio di bus navetta gratuito per il cimitero da Centobuchi e da Monteprandone per le giornata di domenica 1 e lunedì 2 novembre.  

Per quanto riguarda la tratta Centobuchi-Cimitero sono previste tre corse con queste fermate:

  • Contrada Sant’Anna, davanti bar – partenza alle ore 7:45, 9.05 e 15:30
  • Piazza dell’Unità – partenza alle ore 7:50, 9:10 e 15:35
  • Fosso dei Galli, fermata Start – partenza alle ore 7:55, 9:15 e 15:40
  • Contrada Molino, incrocio vie Scopa e Barca – partenza alle ore 8, 9:20 e 15:45
  • via San Giacomo, davanti supermercato Tigre – partenza alle ore 8:05, 9:25 e 15:50
  • piazza Madonna della Pace, davanti chiesa Regina Pacis – partenza alle ore 8:10, 9:30 e 15:55
  • Civico Cimitero – partenza alle ore 8:15, 9:35 e 16.

Gli orari di ritorno sono previsti dal Civico Cimitero alle ore 10, alle 11:30 e alle 17:45.

La tratta Monteprandone-Cimitero prevede due corse alle ore 8:30 e alle ore 15, partenza dalla pensilina della fermata autobus di via Borgo da Mare verso il cimitero. Rientro alle ore 11 e alle ore 17:30. Il servizio in accordo con la ditta Canalibus, si svolgerà nel rispetto delle norme anti-covid previste per il trasporto pubblico. Per informazioni contattare il numero 348.6012248.

“Faccio un appello ai tanti visitatori, anche dei Comuni limitrofi, che si recheranno presso il nostro Cimitero in questi giorni – dichiara il sindaco Loggi – facciamo prevalere il senso di responsabilità per evitare la possibilità di contagio. Rispettiamo le regole, indossiamo la mascherina, manteniamo la distanza dalle altre persone e, per quanto possibile, riduciamo il tempo di permanenza nel campo santo”.

SAN BENEDETTO DEL TRONTO

In occasione del prevedibile, intenso afflusso di persone al cimitero comunale per i giorni di Ognissanti e della Commemorazione dei Defunti, l’assessore delegato Emanuela Carboni ha raggiunto un accordo con la locale sezione dell’Associazione Nazionale Carabinieri. A partire dal pomeriggio di venerdì 30 ottobre e fino a tutto il 2 novembre personale in divisa pattuglierà l’area cimiteriale con il compito di invitare i frequentatori a non avvicinarsi troppo l’un l’altro.

“Ci è sembrata una soluzione più equilibrata e rispettosa del sentimento popolare rispetto a quella, pur presa in considerazione, di un contingentamento degli ingressi” dice in proposito l’assessore Carboni.

Le altre misure adottate riguardano la gestione del traffico che, come sempre, durante questa ricorrenza aumenterà nella zona del cimitero. La Polizia Municipale ha disposto per i giorni 31 ottobre, 1 e 2 novembre 2020 il senso unico di marcia, direzione est-ovest (quindi a salire) nelle vie Conquiste e Madonna della Pietà, e un senso unico di marcia nord – sud (quindi a scendere) in via monsignor Francesco Traini.

Sempre per evitare il formarsi di code, sarà in vigore il divieto di sosta con rimozione coatta sul lato est di via dei Fenici nel tratto compreso tra via Conquiste e l’inizio del parcheggio del cimitero e sul lato nord di via Conquiste nel tratto compreso tra via dei Fenici sino al termine della recinzione del cimitero (in pratica lungo tutto il fronte del cimitero).

Per agevolare la salita e la discesa dei frequentatori del cimitero dalle auto degli accompagnatori, saranno temporaneamente revocati, sempre per quei giorni, i divieti di fermata vigenti nel tratto di via Conquiste compreso tra via dei Fenici e via Bernini lato sud e lungo il lato ovest di via Mons. Traini

GROTTAMMARE

Percorsi definiti, postazioni igienizzanti e personale di vigilanza: il Covid cambia anche le visite al cimitero per la commemorazione dei defunti.

In vista della ricorrenza, il Comune ha predisposto un sistema di controllo su tutti e tre gli ingressi del civico cimitero, utilizzabili con percorsi differenziati di entrata e uscita, e affidato a un gruppo di sorveglianza, composto da agenti della polizia locale, volontari della Protezione civile e 4 operatori di vigilanza privata, il compito di garantire che tutti i visitatori siano muniti di mascherina, mantengano la distanza di sicurezza ed evitino assembramenti. I controlli avverranno sia all’esterno che all’interno del camposanto.

Per quanto riguarda le visite, è mantenuto l’orario di apertura invernale 8-18.

“Nonostante il Coronavirus – dichiara il sindaco Enrico Piergallini – immaginiamo che molte persone, giustamente, si recheranno soprattutto sabato, domenica e lunedì nel civico cimitero per visitare i defunti. Onorare i propri morti è un gesto di pietas al quale non dobbiamo rinunciare in questa fase così difficile per l’Italia. Per questa ragione, abbiamo potenziato le misure di igiene e sicurezza, affinché in piena tranquillità i cittadini potranno recarsi al camposanto lo spazio è all’aperto, è molto ampio ed è improbabile che si creino assembramenti difficili da gestire. Invitiamo ovviamente tutti, comunque, al rispetto delle regole”.

CUPRA MARITTIMA

Stesse misure e modalità anche al cimitero di Cupra Marittima.

Municipale, Forze dell’Ordine e Protezione Civile vigileranno sul rispetto delle norme anti-Covid.

Il sindaco Alessio Piersimoni invita i cittadini “al rispetto delle regole e a non creare assembramenti”.

In occasione della commemorazione dei Santi e dei Defunti il cimitero di Cupra Marittima rimarrà aperto osservando l’orario invernale, dalle 7,00 alle 18,30.

Evitare di effettuare le visite nei giorni e nelle ore che notoriamente vedono la massima affluenza, tutto il mese di novembre è dedicato ai nostri cari scomparsi per cui sarà fondamentale, ai fini di evitare il contagio, recarsi in maniera scaglionata e nei giorni seguenti all’uno novembre.

Sarà obbligatorio indossare la mascherina e sarà vietato fare assembramenti.  Non ci sarà la messa che si teneva solitamente nel pomeriggio del primo novembre. Non ci sarà il servizio di bus navetta.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.