Nel grafico, il numero di ricoverati in terapia intensiva e semi-intensiva nelle Marche nel mese di ottobre.

Come si vede, sono decuplicati in 15 giorni: erano 9 il 15 ottobre, sono complessivamente 91 (52 di semi-intensiva e 39 di intensiva) il 29 ottobre.

C’è da ricordare che durante la “prima onda”, il numero complessivo di ricoverati in terapia intensiva e semi-intensiva nelle Marche raggiunse il picco il 30 marzo: 167 ricoverati di intensiva, 315 di semi-intensiva per un totale di 482.

Siamo ben lontani da quei numeri ma la crescita dei contagi che ha visto oggi, 29 ottobre, il record assoluto (686) lascia presagire un ulteriore incremento nei giorni a venire.

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Brutte notizie sul fronte dei positivi al coronavirus Covid-19 nelle Marche. Nelle ultime 24 ore si è infatti raggiunto il record storico dei positivi, ben 686 in un giorno, dall’inizio dell’epidemia.

Nelle ultime 24 ore sono stati testati 3915 tamponi: 2372 nel percorso nuove diagnosi e 1543 nel percorso guariti (un rapporto positivi/testati del 28,9%).

I positivi sono 686 nel percorso nuove diagnosi (205 nella provincia di Macerata, 158 nella provincia di Ancona, 62 nella provincia di Pesaro-Urbino, 146 nella provincia di Fermo, 92 nella provincia di Ascoli Piceno e 23 da fuori regione).

Questi casi comprendono soggetti sintomatici (81 casi rilevati), contatti in setting domestico (114 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (228 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (19 casi rilevati), contatti in ambienti di vita/divertimento (27 casi rilevati), contatti in setting assistenziale (10 casi rilevati), contatti in setting scolastico/formativo (14 casi rilevati), screening percorso sanitario (5 casi rilevati), rientro dall’estero (Bangladesh: n. 2 casi); per altri 186 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche.

Qui l’articolo di ieri

286 ricoverati, al 29 ottobre, nelle Marche.

Di seguito tutti i dati sui ricoveri, contagi e guarigioni: Gialla 29102020 ore 12

Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che nelle ultime 24 ore si sono verificati quattro decessi. Tutti presentavano patologie pregresse. Presso l’ospedale di Civitanova Marche è deceduta una signora di 88 anni residente a Civitanova Marche. All’Inrca di Ancona si sono verificati i decessi di una signora di 97 anni residente a Falconara Marittima e di una signora di 87 anni residente a Camerano. Presso l’Azienda Ospedali Riuniti Marche Nord di Pesaro è deceduto un signore di 90 anni residente a Fano.

Di seguito la scheda completa: Arancio 29102020 ore 18


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.