PORTO SANT’ELPIDIO – Come era prevedibile, la Federazione Italiana Pallavolo ha comunicato lo slittamento dell’inizio dei campionati di serie B maschile, B1 e B2 femminili al 21 novembre a causa dell’emergenza Covid-19. Per la De Mitri Energia 4.0 Volley Angels Project questo significa che non si giocheranno nelle date previste la gara d’esordio in casa (alla palestra Borgo Rosselli di Porto San Giorgio) contro la formazione umbra di Castiglione sul Lago e la prima trasferta (unica domenicale della stagione) sul campo del Teramo.

Se non ci saranno altre disposizioni differenti, dunque, per la formazione di Daniele Capriotti, Attilio Ruggieri e Lorenzo Ciancio il campionato 2020-2021 inizierà a Manoppello, in Abruzzo, sabato 21 novembre, mentre per le date dei recuperi si dovranno attendere altre comunicazioni da parte della federazione. La collocazione più ovvia sembrerebbe quella in giorni infrasettimanali prima della fine del girone di andata (previo accordo tra le società), ma potrebbero esserci altre decisioni federali in merito.

Il debutto casalingo, a questo punto, sarebbe molto atteso, visto che vedrà di fronte le rossoblù e la Don Celso Fermo, in un derby alla sua prima edizione in serie B2 femminile. “Non vediamo l’ora di ripartire – ha dichiarato il direttore tecnico Daniele Capriotti – per poter tornare in palestra a lavorare e a divertirci, sempre rispettando al massimo tutte le disposizioni dovute all’emergenza Covid-19. Ci auguriamo che tutti i campionati possano presto prendere il via”.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.