GROTTAMMARE – Di seguito un appello del sindaco di Grottammare Enrico Piergallini in merito all’emergenza Covid-19.

***

Cari amici, cari concittadini,

vorrei portarvi buone notizie, ma non posso.

Anche questa settimana abbiamo assistito ad un aumento dei contagi. Attualmente 18 sono i nostri concittadini risultati positivi al tampone. Grazie al cielo, dalle informazioni in nostro possesso, sappiamo che nessuno di loro ha presentato i sintomi più crudeli della malattia. A tutti loro auguriamo di essere forti, nel corpo e nello spirito.

I numeri, è vero, sono ancora bassi rispetto alla situazione già drammatica di molte città italiane. Due elementi, però, mi preoccupano.

Prima di tutto l’innalzamento verticale della curva del contagio: il 10 ottobre a Grottammare i cittadini positivi al tampone erano 9; oggi, a distanza di nemmeno due settimane, sono 18. Un incremento dunque del 100% che non può non farci riflettere.

In secondo luogo, un maggiore affanno nella circolazione delle informazioni: più trascorrono i giorni, infatti, più notiamo una discrepanza tra la situazione reale del contagio e i documenti ufficiali attraverso i quali riceviamo i dati relativi alla nostra città. Segno eloquente, purtroppo, del fatto che il sistema complessivo è entrato in una nuova, complicata fase di difficoltà.

Occorrono dunque punti di riferimento per orientarsi.

I medici di base e i pediatri di libera scelta, come già sapete, sono stati e dovranno essere i vostri angeli custodi in questo momento: a loro dovrete fare riferimento per le informazioni che riguardano la vostra salute. Li ringraziamo, così come ringraziamo tutto il personale del sistema sanitario pubblico locale e nazionale, per gli sforzi che stanno affrontando.

Potrebbero però esservi utili altre informazioni.

Per questa ragione da lunedì sarà attivo il nuovo indirizzo emergenza.sanitaria@comune.grottammare.ap.it. Dedicheremo ad esso alcuni dipendenti per monitorare costantemente la mail e raccogliere domande e richieste.

Abbiamo già riunito il Centro Operativo Comunale deputato alla gestione delle emergenze, per prepararci ad affrontare un peggioramento della situazione, che ovviamente ci auguriamo non avvenga…

Siate prudenti.

 


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.