TERAMO – “Da giorni l’uomo si aggirava in pieno centro nel comune di Pineto, nel Teramano, mostrando parte intime a minorenni e seminando allarme tra le giovani studentesse. Due di loro, però, nei giorni scorsi, nonostante lo shock che avevano subito nel vedere un uomo anziano che si abbassava i pantaloni nei pressi dell’uscita della loro scuola e che si era addirittura spinto sino a pedinarle con lo stesso scopo esibizionistico, erano riuscite a fornire alla pattuglia della volante del Commissariato di Atri una dettagliata descrizione dell’importunatore, che però nella immediatezza dei fatti non era stato trovato nonostante le minuziose ricerche avviate dai poliziotti”.

Così in una nota la Questura di Teramo, diffusa il 23 ottobre: “Ieri mattina, nel corso di uno specifico servizio avviato dal  Commissariato, finalmente il soggetto è stato rintracciato nel mentre si trovava in pieno centro con il chiaro intento di perpetrare l’ennesimo atto ai danni di altre ignare minorenni”.

“L’immediata attività della pattuglia, consistita anche nel raccogliere testimonianze dai titolari degli esercizi commerciali presenti nella zona, ha incastrato l’80enne, che ora dovrà rispondere dei reati di atti osceni e molestie ai danni delle minori” concludono dalla Questura.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.