MONTEPRANDONE – Con l’installazione di nuove panchine e cestini porta rifiuti con posacenere si completano i lavori di messa in sicurezza e abbattimento delle barriere architettoniche in via dei Tigli a Centobuchi. Elementi di arredo urbano acquistati da due aziende del territorio: TMT International Srl e Conad Centobuchi.

Ricordiamo che i lavori in via dei Tigli sono consistiti nella riqualificazione di tutto l’asse viario che presentava una pavimentazione dissestata sia sul marciapiede lato sud, sia su quello lato nord e sullo spartitraffico. L’investimento complessivo è stato di 90 mila euro di fondi ministeriali, a cui si aggiunge il contributo dei privati per l’acquisto dell’arredo.

“Proseguono gli interventi da parte dell’Amministrazione comunale per migliorare la viabilità e il decoro urbano su tutto il territorio – dichiara l’assessore alla viabilità e igiene urbana Fernando Gabrielli – in questa occasione, grazie all’intervento di due aziende locali. Per questo ringraziamo Alfredo Spinozzi della TMT, Andrea Lazzari e Domenico Grelli del Conad Centobuchi per aver donato alla collettività questi nuovi arredi che hanno permesso di abbellire e rendere maggiormente fruibile uno spazio pubblico frequentato da moltissimi cittadini. Iniziative come questa – conclude Gabrielli – evidenziano un forte senso di appartenenza al territorio e affetto verso la nostra comunità. Ci auguriamo che anche altre aziende possano essere interessate a simili collaborazioni”.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.