MONTEPRANDONE – “Proseguiamo l’attività. In sicurezza, con la massima attenzione, ma andiamo avanti”. Così Pierpaolo Romandini, vicepresidente dell’Handball Club Monteprandone, dopo il DPCM del 19 ottobre, che ha fermato lo sport dilettantistico e amatoriale. Non quello di carattere regionale e infatti l’HC si è iscritta regolarmente al prossimo campionato di serie B, quello che vedrà al via squadre marchigiane e abruzzesi. La stagione dovrebbe cominciare il 15 novembre.

E intanto prosegue anche l’attività del settore giovanile dell’Handball Club Monteprandone, che due settimane fa ha lanciato “Sport per tutti”, il progetto che prevede pallamano gratis per ragazzi e ragazze dai 10 ai 14 anni. Un’iniziativa finalizzata ad aiutare le famiglie e ad assicurare a tutti il diritto a fare sport.

Per chi fosse interessato è possibile contattare Raffaele (329/1092055), Sonia (335/8471444) oppure Martina (346/3612414).


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.