GROTTAMMARE – La stagione agonistica dell’atletica leggera italiana da ormai 49 anni si chiude con la gara nazionale di marcia intitolata a “Serafino Orlini”.

La manifestazione, la più antica d’Italia, si svolgerà per la 15^ volta consecutiva a Grottammare domenica 25 ottobre, sul bellissimo percorso del lungomare, con la partecipazione di centinaia di atleti provenienti da tutte le Regioni.

I marciatori si contenderanno il titolo nazionale per società sportive sul percorso di 20 km. A seguire le categorie amatoriali con l’assegnazione del Trofeo “Comune di Grottammare” e poi gli Allievi a darsi battaglia per il titolo nazionale valevole come Trofeo “Simona Orlini”.

Un evento, quello di Grottammare, molto atteso dai tecnici e dalla Federazione Italiana Di Atletica Leggera (FIDAL) perché, oltre a testare le condizioni del movimento italiano della marcia, dà a tanti giovani la possibilità di palesare il proprio valore. Il successo dell’evento è dovuto anche alla bellezza della città stessa, accogliente e ospitale in tutti i suoi aspetti.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.