SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Social e internet subissate dalle proteste dei tifosi in tutta Italia per la mancata possibilità di vedere le partite in programma oggi in Serie C, nonostante il pagamento degli abbonamenti. Tra l’altro maggiorati rispetto un anno fa e con l’aggravante di essere diventato monopolista per la visione delle partite, a causa degli stadi chiusi per coronavirus.

Così anche il presidente della Lega di Serie C, Francesco Ghirelli, con una nota ufficiale è intervenuto in merito.

“La giornata di oggi è stata caratterizzata da un nuovo blackout nella trasmissione delle partite da parte di Eleven Sports, licenziataria del canale tv di Lega Pro.

Un grave inconveniente tecnico che ha generato profondo malessere tra gli utenti.

“Ci siamo attivati immediatamente per avere urgenti e precise risposte anche per il futuro, da parte di Lega Pro l’irritazione è altissima e non ci limiteremo a chiedere semplici spiegazioni” afferma Francesco Ghirelli.

“Questo episodio mi costringe a chiedere umilmente scusa ai nostri tifosi, faremo tutto ciò che è in nostro potere per consentire di continuare a seguire la propria squadra del cuore. L’impossibilità di far accedere il pubblico allo stadio ci carica di una responsabilità ancora maggiore: assicurare la visione delle partite senza alcuna difficoltà di trasmissione” conclude Ghirelli.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.