TERAMO – Lavoro per i pompieri alle prime ore del 7 ottobre nel Teramano.

Dal Comando Provinciale di Teramo dei Vigili del Fuoco raccontano in una nota stampa: “Stanotte, poco le 2 una squadra dei vigili del fuoco del Distaccamento di Roseto degli Abruzzi, con un’autopompa, un fuoristrada con modulo antincendio e l’ausilio di un’autobotte del Comando di Teramo, è intervenuta presso un’attività che effettua lo smaltimento di rifiuti nella zona industriale di Scerne di Pineto, a seguito dell’incendio di alcuni cassoni”.

“L’incendio ha interessato due cassoni scarrabili di camion, con all’interno rifiuti tessili e scarti di guaina bituminosa, sistemati all’interno del capannone. Il forte calore sviluppato dalle fiamme ha danneggiato alcuni pannelli metallici della copertura del capannone. I vigili del fuoco intervenuti hanno utilizzato gli idranti in dotazione con getti di schiuma per controllare le fiamme ed impedire che potessero propagarsi ad altre parti del capannone” aggiungono dal Comando.

I pompieri proseguono: “Un vigile del fuoco, nonostante le alte temperature che si sono sviluppate all’interno del locale, è riuscito a mettere in moto un mezzo meccanico parcheggiato a ridosso dei cassoni e portarlo all’esterno prima di essere coinvolto nell’incendio. Per completare lo spegnimento dell’incendio, si è proceduto allo smassamento del materiale parzialmente bruciato, dopo aver svuotato i cassoni con un mezzo meccanico messo a disposizione dalla stessa azienda”.

“Durante le operazioni di intervento un vigile del fuoco ha riportato un leggero infortunio. Sul posto sono intervenuti anche i Carabinieri di Roseto degli Abruzzi per gli adempimenti di competenza” concludono dal Comando Provinciale.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.