TERAMO – Il Comando dei Vigili del Fuoco di Teramo comunica che sabato 3 ottobre è venuto a conoscenza di un caso di positività al Covid-19 che ha interessato un pompiere in servizio nella sede centrale di via Diaz a Teramo.

Dal Comando teramano affermano: “Il contagio, che con tutta probabilità è avvenuto all’esterno della sede di servizio, ha riguardato un vigile del fuoco operativo. In via precauzionale e in accordo con il competente Servizio della Asl di Teramo, si è ritenuto opportuno porre in sorveglianza sanitaria attiva, oltre ai contatti diretti, come previsto in questi casi, tutto il personale in servizio nel turno di appartenenza per un totale di circa 20 unità”.

“Il personale del turno interessato è esentato dal servizio nella giornata di oggi e nei prossimi giorni, fino ad esito negativo dei tamponi che nel frattempo saranno eseguiti dalla Asl e sarà sostituito dal personale smontante – proseguono dal Comando – Appena ricevuta l’informazione del contagio, si è proceduto alla sanificazione di tutti i locali e i mezzi di servizio utilizzati in precedenza dall’interessato”.

Dal Comando dichiarano: “In conclusione si precisa che presso il Comando di Teramo, già dei primi momenti di diffusione della pandemia, sono state adottate tutte le misure di sicurezza necessarie per tutelare la sicurezza del personale e la continuità di un servizio essenziale per la sicurezza pubblica come quello svolto dai pompieri”.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.