SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si sblocca per metà la situazione che ha tenuto in stallo la Samb in questi ultimi giorni: ovvero il tesseramento ufficiale di Rodrigo De Ciancio e di Ruben Botta. Il centrocampista centrale ex San Lorenzo e il trequartista ex Inter e Chievo erano infatti in attesa dei documenti per la cittadinanza italiana per poter essere tesserati come comunitari.

In queste ore si è sbloccata la situazione di De Ciancio con la Samb che ha annunciato in un comunicato ufficiale la firma su contratto un biennale per il giocatore. “Sono molto felice e orgoglioso di poter indossare questa maglia. Finalmente sono a disposizione del mister e dei miei compagni. Vamos Samba!” le parole dell’argentino riportate da parte dell’ufficio stampa rossoblu. Ancora ore di attesa invece per Ruben Botta che si trova nella medesima situazione ma la Samb non ha ancora comunicato ufficialmente nulla. Ore di attesa anche perché, finché non ci sono i documenti, la chance di una sua presenza contro il Gubbio per la prima in casa si allontana sempre più.

Intanto la Samb comunica parallelamente anche di aver risolto consensualmente il rapporto contrattuale con il centrocampista Lorenzo Panaioli.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.