FERMO – Controlli in provincia di Fermo, in questi giorni, da parte della Questura.

I funzionari affermano: “A bordo di una autovettura, in compagnia di un cittadino fermano, è stata identificata dalla Polizia una cinquantenne albanese, domiciliata nel quartiere costiero. La donna, dopo i primi accertamenti è risultata irregolare sul territorio nazionale e avere a suo carico molti precedenti denunce per reati contro il patrimonio ma soprattutto per lo spaccio di sostanze stupefacenti nello stesso quartiere”.

“Accompagnata in Questura, il personale operante la denunciava per i reati connessi al suo stato di clandestinità, l’Ufficio Immigrazione le notificava il Decreto di espulsione del Prefetto e l’Ordine del Questore di lasciare l’Italia e nella sera veniva condotta presso il C.P.R. di Roma dal quale sarà accompagnata nel Paese di origine” concludono dalla Questura fermana.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.