SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Di seguito una nota dell’Area Vasta 5, giunta in redazione nel pomeriggio del 29 settembre.

Per informare la cittadinanza e a chiarimento delle notizie apparse negli ultimi giorni sulla stampa, la Direzione di Area Vasta 5 precisa che: 

per i malati Covid che hanno bisogno di ricovero in reparto per acuti, e che non hanno bisogno di terapia intensiva o subintensiva, è a disposizione l’Uoc Malattie Infettive dell’Ospedale Murri di Fermo;

nel caso in cui i malati Covid abbiano bisogno di ricovero in terapia intensiva sono a disposizione 12 posti letto di Rianimazione (al piano -2) dell’Ospedale Madonna del Soccorso di San Benedetto del Tronto. Ad oggi ai due pazienti dei giorni scorsi se n’è aggiunto un terzo residente nell’Area Vasta 3 di Macerata, proveniente dall’Ospedale di Fermo;

nell’Ospedale Madonna del Soccorso di San Benedetto del Tronto restano attivi i posti letto di Rianimazione (al piano -1) No Covid che possono accogliere fino a 6 pazienti;


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.