di Giulia Massetti

GROTTAMMARE – “Occasioni di incontro, scambio, formazione, crescita”. È questo che cerca di realizzare l’Associazione culturale Blow Up Federazione Italiana Cineforum. Dopo l’interruzione dovuta all’emergenza Covid-19 e al riscatto del patrimonio della videoteca di Gabriele Brancatelli con la collaborazione della Biblioteca di Grottammare, Blow Up annuncia l’inizio della XXVI stagione intitolata “Anima Mundi, le anime del cinema, le anime del cosmo”. Tanti saranno i film, i documentari e gli approfondimenti che si susseguiranno dal 1 ottobre  al 9 aprile che rappresenteranno le varie sfaccettature di tutte le forme viventi della terra che con la loro interconnessione creano il pluriuniverso che noi tutti abitiamo.  Irrinunciabile è ormai il connubio cinema-filosofia che quest’anno si esprime nella sezione “La visione l’enigma” con la partecipazione di studentesse e studenti delle scuole del Piceno che indagheranno la relazione tra esseri umani, animali e vegetali. 

“Il respiro del Mondo” è il titolo della serata di apertura che si svolgerà il primo ottobre alle ore 21.15  alla Sala Kursaal. In questa data è previsto l’intervento teatrale “Il mistero dello spirito vivente” di Vincenzo Di Bonaventura con letture tratte da Il Signore degli Anelli e da La Divina Commedia e l’intervento cinematografico “Animali, piante e cosmo al cinema” con Vanessa Ciarrocchi, Silvia Di Domenico, Fabrizio Leone, Lidia Pignati e Sergio Vallorani che indagherà le anime viventi del cinema.

Un ulteriore atto di determinazione e coraggio quello che con questa ventiseiesima edizione Blow Up vuole portare alla comunità Picena. L’arte e la cultura sono sempre servizi alla comunità che le permettono di respirare, di pensare, di rigenerarsi. Per essere dei buoni abitanti di questo pluriuniverso di cui parla questa rassegna è importante il rispetto reciproco: per questo è vivamente consigliata la prenotazione entro le ore 20 del giorno dell’evento dal sito https://www.associazioneblowup.it/blog/segui-le-istruzioni e l’osservanza a tutte le regole sociali di distanziamento e igieniche. 

 


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.