di Antonio Parroni

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – L’amministrazione comunale di San Benedetto del Tronto si prepara a inaugurare domenica 27 settembre il nuovo monumento alla Marineria costiuito dal restauro della “famosa” ormai Prua della nave oceanica Genevieve.

Il progetto fa parte di un percorso di progressiva riqualificazione della zona di Viale Trieste ed è suddiviso in due step. Il primo step sarà completato proprio domenica 27 settembre con la presentazione della prua restaurata della nave a cui sono stati dati i caratteristici colori rosso e blu della bandiera sambenedettese.

“In questa fase sono state messe in salute tutte le piante presenti nell’area verde circostante ed è stata effettuata anche un’operazione di pulizia delle balaustre posteriore e laterale” spiegano dal Comune. Durante la notte è prevista inoltre la proiezione dei nomi delle imbarcazioni più celebri della storia marinara della città proprio sulla prua della nave. Inoltre, a questo bisogna aggiungere l’installazione di un totem multimediale a realtà aumentata che aiuterà a ripercorrere le tappe più significative della tradizione marinara di San Benedetto. “Il totem sarà il gemello di quello già presente nel Museo del Mare e sarà perfettamente fruibile anche dalle persone diversamente abili” spiehgano ancora da Viale De Gasperi.

Il secondo step del progetto prevede la costruzione di un anfiteatro davanti al monumento, ma allo stato attuale non è prevista nessuna data ufficiale per l’inizio e la fine dei lavori.  Il finanziamento del progetto è stato reso possibile grazie al contributo di numerosi sponsor tra cui: il ristorante Pesce Azzurro, il Rotary Club, San Benedetto del Tronto nord, l’hotel La Pace, il BIM Tronto e la camera di commercio.

“Mi auguro che il monumento sia di buon auspicio per le prossime generazioni” dice l’assessore comunale Filippo Olivieri tra i principali promotori dell’iniziativa.

 

 


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.