SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un peschereccio, nel tardo pomeriggio di oggi 23 settembre, intorno alle 19, è rientrato nello scalo portuale sambenedettese poiché un marinaio si era sentito poco bene.

Dalle prime indiscrezioni il marittimo ha accusato un malore ed è stato costretto alle cure mediche dei sanitari.

Infatti, dopo che l’imbarcazione era giunta sulla banchina del porto di San Benedetto vicino agli ormeggi della sezione Navale della Guardia di Finanza, è giunto il personale sanitario del 118 tramite ambulanza. In ausilio anche i finanzieri presenti in quel momento nella vicina sede.

Il marinaio, cosciente, è stato portato in ospedale a San Benedetto per ulteriori accertamenti e cure mediche.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.