LECCE – L’arbitro Daniele De Santis, 33 anni, è  stato ucciso a coltellate nelle scorse ore a Lecce, nel suo appartamento, assieme alla compagna di 30 anni. Dalla scena del crimine sarebbe stato visto fuggire un uomo con un coltello in mano.

De Santis era un arbitro di Serie C (aveva esordito anche in B come quarto uomo) e negli ultimi anni ha diretto diverse volte anche la Samb. A partire dal 2014, Agnonese-Samb 3-3, poi un Samb-Mestre 0-2 e un Samb-Imolese 2-1 nel 2018. Nel 2019 ha diretto Feralpisalò-Samb 1-1 e Sudtirol-Samb 3-0 del novembre della scorsa stagione.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.