SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “E’ stata una notte tranquilla ma intensa per le Forze dell’Ordine, quella appena trascorsa con tante persone in strada a godersi il clima mite di questi giorni”.

Così la Questura di Ascoli commenta la notte tra il 19 e 20 settembre in Riviera in una nota stampa diffusa questa mattina: “C’erano pure poliziotti, carabinieri, finanzieri e vigili urbani coordinati da funzionari della Questura al fine di garantire che tutto si svolgesse senza eccessi, con i seggi elettorali già presidiati anche con l’ausilio della Polizia Provinciale. In giro c’erano pure gli investigatori della Divisione Polizia Amministrativa e Sociale della Questura, al fine di marcare stretto i gestori dei locali poco virtuosi e richiamarli all’ordine”.

Al 113 del Commissariato di San Benedetto del Tronto sono state segnalate urla e schiamazza in via Gramsci e in piazza Pazienza, persone intente a parlare ad alta. E’ stata monitorata anche la situazione in via Aspromonte e via Laberinto,

“Le Forze dell’Ordine non hanno riscontrato anomalie oltre a queste segnalazioni” concludono dalla Questura ascolana.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.